visitate il Database (in inglese) cliccando sulla barra sopra. Il database include: più di 900 satelliti operativi, circa 150 lanciatori, tutti gli spazioporti da cui i satelliti sono stati lanciati, circa 400 principali portatori di interesse.

La legge istitutiva del CNES

1 agosto 2009

Ariane 5

Image via Wikipedia

E’ stata proposta nei post precedenti la normativa di istituzione e riordino dell’Agenzia Spaziale Italiana. Si tratta di una legge del 1988, di un decreto legislativo del 1999 e di un altro decreto legislativo del 2003.

A titolo informativo si riporta l’unico intervento legislativo di regolamentazione dell’istituzione francese CNES (Centre national d’études spatiales), del 1961. (Esiste poi una loi spatiale del 2008, con altre finalità e sulla quale si ritornerà in seguito).

Si tratta di una legge di 6 articoli che rimanda a successivi atti regolamentari del Conseil d’État (solo in parte assimilabile al nostro Consiglio di Stato).

Eccola, in traduzione italiana (qui il link al testo originale):

Legge n o 61-1382 del 19 dicembre 1961 che istituisce il Centro Nazionale d’Etudes Spatiales (CNES)

Affari esteri; Finanze ed affari economici ; Educazione nazionale – JO del 20-12-1961

Art.1 È istituito il CNES, un établissement public scientifique et technique, de caractère industriel et commercial, con autonomia finanziaria e posto sotto il Primo Ministro.

Art.2 Il CNES ha la missione di sviluppare e orientare le ricerche scientifiche e tecniche svolte nel campo della ricerca spaziale. In particolare ha il compito di:

  1. raccogliere informazioni sulle attività nazionali e internazionali sui problemi di spazio, la sua esplorazione e la sua utilizzazione;
  2. preparare e proporre all’approvazione del Comitato interdipartimentale per la ricerca scientifica e tecnica i programmi di ricerca di interesse nazionale in questo settore;
  3. garantire l’attuazione di tali programmi, sia nei laboratori e istituti tecnici da esso creati, sia attraverso convenzioni di ricerca con altri soggetti pubblici o privati, sia tramite partecipazioni finanziarie;
  4. monitorare, in collaborazione con il Ministero degli Affari Esteri, i problemi della cooperazione internazionale in materia di spazio e di garantire l’esecuzione dei programmi internazionali affidati alla Francia;
  5. fornire, direttamente o tramite sovvenzioni o contributi, la pubblicazione di lavori scientifici concernenti i problemi dello spazio.

Art.3 Il Centro Nazionale di Studi per lo spazio assicura la sua gestione finanziaria e contabile secondo gli usi del commercio.

Art.4 Per il finanziamento dei vari compiti di cui all’articolo 2, il CNES dispone in parte degli stanziamenti di bilancio per la ricerca spaziale in ogni bilancio annuale di esecuzione della legge del programma di azioni complementari coordinate di ricerca scientifica e tecnica n. 61-530 del 31 maggio 1961. Il centro, con l’ emanazione del presente atto, sostituirà lo Stato nelle convenzioni di ricerca spaziale attribuite al capitolo 56-00 del bilancio del Primo Ministro dal titolo “Fondo di sviluppo per la ricerca scientifica e tecnica”.

Art.5 Un decreto del Consiglio di Stato stabilirà le condizioni di applicazione della presente legge e determinerà, tra l’altro, le regole del funzionamento amministrativo e finanziario dell ‘istituzione, la composizione del consiglio di amministrazione, la responsabilità del consiglio di Amministrazione, del suo presidente e del direttore generale del centro.

Art.6 Il CNES presenterà annualmente al Parlamento prima del voto sul bilancio, una relazione sulla sua attività e dei risultati raggiunti nel corso degli ultimi anni.


Bookmark Digg Bookmark Del.icio.us Bookmark Facebook Bookmark Reddit Bookmark StumbleUpon Bookmark Yahoo Bookmark Google Bookmark Technorati Bookmark Twitter

Tags: agenzie spaziali, CNES, Consiglio di Stato, Francia, normativa
Categorie: governance | Commenti (0) | Edit

I commenti sono chiusi.

Nuvola dei tag

Ricerca/condivisione

Apture

Selezionando un testo di 40 caratteri o meno e cliccando la piccola icona “Search” sopra la selezione si apre la Magic Search Bar.